Home Page Convegno
30-31 Maggio, 2019
Viale Santa Panagia 141/a Siracusa Modulo iscrizione

Visualizza la mappa


Modulo per l'iscrizione gratuita:


  (I dati raccolti saranno trattati al solo fine di consentire l'iscrizione all'evento e non saranno trasmessi a terzi se non al solo scopo di far accreditare i crediti ECM e i crediti formativi per gli Assistenti sociali e Avvocati)

  Data di nascita

  Provincia o Stato (se estero) di Nascita (Sigla)*

  Provincia o Stato (se estero) di Residenza (Sigla)*

Professione


Spunta la casella se anche Psicoterapeuta

​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​

Spunta la casella se anche Psicoterapeuta

​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​
​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​

Ambito Professionale


​​​​​​​​​​​

  Provincia o Stato (se estero) dell'Ente (Sigla)

​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​

​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​

​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​

​​​​​​​​​​​

  Provincia o Stato (se estero) dell'Ente (Sigla)

​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​

Ordine Professionale


Image alt

Seminario di studio: L'ASCOLTO DEL MINORE IN AMBITO SOCIO-SANITARIO, GIUDIZIARIO E AMMINISTRATIVO

Siracusa: 30 e 31 maggio 2019. ATTENZIONE: POSTI ESAURITI. CHIUSE LE ISCRIZIONI


Siracusa, 25 maggio 2019. A causa dell'elevatissimo numero di adesioni, abbiamo dovuto chiudere anticipatamente le iscrizioni. ((locandina del Convegno)).

Il Seminario si articola come segue. La prima giornata, dal titolo, L’ASCOLTO DEL MINORE TRA ESIGENZE ISTRUTTORIE ED ESIGENZE DI TUTELA, si articolerà con un primo intervento, tenuto dallo Psicologo di Modena Michele VANZINI, dal titolo: “Come si ascolta una conchiglia”. Etica e pragmatica per la grande piccolezza>>. Seguirà la Psicologa Elisabetta gagliardi di Milano con Tecniche di esame, audizione, ascolto del minore: problematiche applicative e ruolo dell’esperto>>. Quindi, l'avv. M.B. Giardinieri di Siracusa tratterà il tema “Esame”, “Audizione”, “Ascolto” del minore: evoluzione normativa e valenza processuale e concluderà la prima giornata la Psicologa di Palermo Laura Stallone con L’ascolto del minore autore di reato>>.

La seconda giornata, dal titolo, IL MINORE “AL CENTRO “ DEI PROCEDIMENTI A ELEVATA CRITICITÀ. PRASSI A CONFRONTO, vedrà un primo intervento di elisabetta Gagliardi dal titolo Dal “parlare di minori” al saper creare il giusto spazio per “far parlare i minori”: ascolto e tutela quando è difficile disinnescare il conflitto familiare, quindi l'Assistente Sociale di Como Paola Gianoni, tratterà il tema Il minore vittima di maltrattamento e abuso: l’assistente sociale in ascolto, seguirà la Neurospichiatra Infantile Paola Iacono sul tema L’ascolto in home visiting e recuperabilità genitoriale

A Michele Vanzini sono affidate le considerazioni conclusive e l'illustrazione di case history.

I posti a sedere sono numerati e assegnati in ordine cronologico di invio delle iscrizioni, fino a esaurimento della sala.

Si parla moltissimo del minore ma non sempre si creano le giuste condizioni per far parlare il minore. Il seminario affronta il tema dell'ascolto del minore nelle sue variegate declinazioni, dalla prospettiva delle diverse figure professionali interessate.
La partecipazione al convegno è gratuita.
Inoltre, le giornate di studio sono già accreditate per il riconoscimento dei crediti formativi sia dell'area sanitaria (ECM) sia per gli asssistenti sociali, sia per gli avvocati. Le due giornate congressuali, in programma per il 30 e il 31 maggio 2019, avranno luogo a Siracusa presso l’Auditorium di Telefono Arcobaleno.
I professionisti interessati a partecipare all’evento formativo dovranno far pervenire il modulo elettronico di iscrizione posto in cima a questa pagina, debitamente compilato on line. In considerazione della capienza della sala, il convegno prevede un numero di posti limitati, motivo per cui saranno iscritti i partecipanti in ordine cronologico di iscrizione, fino all'avvenuto esaurimento dei posti. Dopo la compilazione e l'invio del modulo elettronico, il sistema fornirà l'esito dell'inoltro dell'iscrizione corredato dalla data e l'orario della stessa.